Home Blog Mini guida se soffri di incontinenza e fai attività fisica

Mini guida se soffri di incontinenza e fai attività fisica

[fa icon="calendar"] / di

Praticare regolarmente attività fisica è una buona abitudine per mantenere attivo il metabolismo e per la salute in generale. Se da un lato fare attività fisica è importante per il benessere delle persone, dall’altro alcuni sport particolarmente intensi possono accentuare i sintomi dell’incontinenza.

incontinenza e attività fisica.png

 

Alcuni sport, infatti, prevedono determinati movimenti e sforzi che vanno ad aumentare la pressione addominale provocando perdite di urina o causando un peggioramento dello stato di incontinenza.

Ma non temere, conciliare attività fisica e incontinenza è possibile!

Questo articolo vuole essere una mini guida per offrirti qualche consiglio per vivere in serenità i tuoi momenti sportivi, per sentirti sempre a tuo agio.

 

4 consigli (e sconsigli) per conciliare attività fisica e incontinenza

 

1. Bevi con responsabilità

 

Smettere di bere non è la soluzione; soprattutto quando fai sport, l’acqua è fondamentale per compensare la sudorazione. La cosa importante è imparare a “bere con responsabilità” per rimanere idratati e non andare incontro a un’iperconcentrazione delle urine che favorisce le infezioni batteriche.

Assumi liquidi in modo equilibrato nell’arco della giornata, a piccole dosi e a temperatura ambiente…non bere la classica bottiglietta da ½ litro!

Approfondisci l’argomento sui cibi e le bevande: amici VS nemici.

E, ricordati di svuotare la vescica prima di fare sport.

 

2. Indossa ausili per incontinenza adatti

 

Durante l’attività fisica indossa prodotti per incontinenza specifici. Opta per ausili assorbenti dalle forme ergonomiche e con un livello più elevato di indossabilità.

Indossare un pannolone per incontinenza discreto regala un miglior comfort e libertà di movimento e allo stesso tempo ti permetterà di sentirti più a tuo agio.

 

3. Sport sconsigliati

 

L’incontinenza non deve pregiudicare la qualità della tua vita, tuttavia esistono alcuni tipi di sport meno consigliati rispetto ad altri.

Durante l’attività di palestra o sport all’aperto è preferibile evitare movimenti e sforzi intensi che, incrementando la pressione addominale nel diaframma e nei muscoli addominali, portano a rischio di perdite maggiori. Per questo motivo sono perciò da limitare o da praticare con alcuni accorgimenti.

Per quanto riguarda l’incontinenza maschile, alcune attività sportive (come l’equitazione e il ciclismo) potrebbero avere degli effetti negativi sull’apparato genitale maschile.

In ogni caso, solo il tuo medico potrà analizzare il caso specifico e indicare la soluzione più adeguata alla tua situazione.

 

4. Sport consigliati…Allena il tuo pavimento pelvico!

 

Anche se pratichi già il tuo sport preferito, inserisci nella tua routine sportiva alcuni esercizi per rinforzare il pavimento pelvico.

Il pavimento pelvico è un insieme di legamenti, fasce e muscoli alla base della cavità addominale, che sostengono utero, uretra, vescica e retto. La sua funzione è quella di mantenere nella posizione corretta gli organi interni e di favorire la continenza di urine, feci e gas.

Allenare e tonificare i muscoli del pavimento pelvico con degli esercizi specifici, come gli Esercizi di Kegel, lo yoga e il pilates, può portare a buoni risultati per prevenire e alleviare i sintomi dell’incontinenza.

Anche sport come il nuoto, le passeggiate a passo veloce e in salita possono essere praticati senza problemi.

 

Questi sono solo alcuni suggerimenti per vivere al meglio i tuoi momenti di attività fisica, in ogni caso ti suggeriamo di rivolgerti a uno specialista che possa seguirti in maniera corretta secondo le tue esigenze.

Clicca l'immagine qui sotto per avere altri consigli utili se soffri di incontinenza!

Ebook Gratis - 23 Consigli se soffri di incontinenza

Categorie: Cura e benessere

Giulia Dalla Tomba

Scritto da Giulia Dalla Tomba

Dottoressa in Infermieristica, in Santex con qualifica di Junior Product Specialist.

    
Vai allo Store Santex

Ricevi gli aggiornamenti del blog via email

Articoli recenti